Questo progetto è stato finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) nell’ambito del Programma Interreg Europe.

 

Titolo del progetto: Plastics Revolution for European Regions

Inizio/fine del progetto: Marzo 2023 / Maggio 2027

Budget totale del progetto: Euro 1.693.175

Contributo UE: Euro 1.300.592

Call: Interreg Europe 2021 2027 – prima call

 

Contatti interni

Samuel Nazzareno Monaco – samuel.monaco@afil.it

Eda Ipek – eda.ipek@afil.it

 

Sito internet

PLASTIX

Obiettivi del progetto

L’obiettivo principale del progetto PLASTIX è quello di agevolare una trasformazione industriale verso un’economia efficiente delle risorse, promuovendo al contempo la crescita dell’economia circolare e l’eco-innovazione sia nelle regioni partecipanti sia in altri territori europei. Per poter affrontare il sempre più urgente problema dei rifiuti in plastica, l’iniziativa pone la propria attenzione sul tema delle policies in ambito riciclo, riutilizzo e sostituibilità di tale materiale, in linea con l’obiettivo di una transizione verso un’economia più circolare. In questo quadro, le regioni europee svolgono un ruolo chiave nell’affrontare tali sfide, orientando politiche ed investimenti verso un’economia sostenibile, in ottemperanza con la Strategia Europea per la Plastica nell’Economia Circolare (2018) e con il Piano d’Azione dell’Unione Europea sull’Economia Circolare (2020).
In particolare, attraverso l’identificazione e la condivisione di best practices e soluzioni innovative a livello interregionale, il progetto PLASTIX mira a contribuire al miglioramento dei policy instruments regionali, nell’ottica di poter agevolare in maniera più rapida ed ottimale la transizione verso una società in cui l’utilizzo della plastica sia sostenibile.

 

Il ruolo di AFIL

In qualità di Cluster Regionale per la Manifattura Avanzata, e con particolare riferimento al settore della plastica, AFIL ricopre un ruolo di facilitatore nei confronti di Regione Lombardia (Associated Policy Authority) e dei vari portatori d’interesse a livello regionale (Regional Stakeholder Group).
Da un lato, AFIL identifica sfide ed esigenze segnalate dall’ecosistema regionale, e raccoglie input che possano essere utili per la discussione a livello europeo, dove vengono presentate anche iniziative regionali di valore. Dall’altro, informa Regione Lombardia e gli stakeholders, e fornisce spunti di discussione ed approfondimento rispetto alle attività portate avanti in altre regioni europee sul tema della plastica.
In questo senso, la partecipazione di AFIL alle On-Site Deep Dive (OSDD) visits organizzate nelle regioni coinvolte nel progetto è finalizzata ad acquisire sul campo informazioni e nozioni, grazie al lavoro di condivisione dei partner. Da parte sua, il Cluster è responsabile per l’organizzazione di una di queste iniziative sul territorio lombardo nell’autunno 2024.

 

Le opportunità per i Soci

Attraverso la partecipazione di AFIL al progetto PLASTIX, i Soci del Cluster potranno rimanere aggiornati sugli ultimi trends e sulle policies adottate in altre regioni europee sul tema della plastica, attraverso le attività e le visite organizzate nell’ambito del progetto, a cui Regione Lombardia, in qualità di Associated Policy Authority, e gli stessi associati, in quanto parte del Regional Stakeholder Group, sono invitati a partecipare (come avvenuto in occasione dell’OSDD in Catalogna a fine novembre 2023).
Oltre ad apprendere soluzioni di successo già implementate altrove, nell’ottica di adattarle al proprio contesto, i Soci AFIL potranno condividere le proprie iniziative e best practices nell’ambito della plastica con altre regioni europee. In questo senso, un ruolo centrale è ricoperto dalla Strategic Community Advanced Polymers di AFIL, gruppo di lavoro all’interno del quale numerose iniziative sul tema sono portate avanti dai Soci. Attraverso il progetto PLASTIX, AFIL è inoltre in grado di offrire sostegno finanziario per le attività della Strategic Community, supportando ad esempio la partecipazione dei Soci alle OSDD nelle regioni partner coinvolte.
Inoltre, alla luce del ruolo centrale di Regione Lombardia nel progetto, gli associati ad AFIL avranno così la possibilità di beneficiare di un canale di comunicazione diretto con l’ente regionale, soprattutto in relazione alla Manifestazione di Interesse per le Filiere, individuata come policy instrument di riferimento per la Lombardia all’interno di PLASTIX.